La luce perfetta

La fotografia sta cambiando molto velocemente negli ultimi anni, macchine sempre più performanti, obbiettivi luminosissimi, sensori da millemila pixel. Stanno cambiando di pari passo anche le esigenze del cliente e dare un prodotto in linea con questi nuovi bisogni è da sempre il mio proposito. Nella fotografia d’interni questo processo di cambiamento è ancora più […]

La fotografia sta cambiando molto velocemente negli ultimi anni, macchine sempre più performanti, obbiettivi luminosissimi, sensori da millemila pixel. Stanno cambiando di pari passo anche le esigenze del cliente e dare un prodotto in linea con questi nuovi bisogni è da sempre il mio proposito.

Nella fotografia d’interni questo processo di cambiamento è ancora più accentuato per far fronte all’agguerrita concorrenza nell’ambito immobilare e turistico. Oramai le vecchie tecniche (hdr, doppie esposizioni) non sono viste più di buon grado da chi vuole offrire ai propri potenziali clienti un’immagine fresca e innovativa.

Per questo mi sono messo a ragionare per trovare una tecnica nuova che mi consentisse di dare un taglio più moderno alle mie foto e sono arrivato a mettere a punto un processo che unisce la luce ambiente con la luce flash.

Attraverso questa tecnica si ottengono diversi benefici, il primo di tutti è quello di poter unire la luce interna con quella esterna evitando, una volta per tutte, i fastidiosi bagliori bianchi alle finestre e restituendo una visione più naturale dell’ambiente fotografato. Altro beneficio è quello di rendere l’esatta tonalità dei colori presenti ottimizzando il bilanciamento dei bianchi. Ultima ma non meno importante, l’estrema nitidezza e l’incisione dei dettagli che rendono le immagini moderne e attuali.

Il processo è abbastanza semplice, uniamo scatti fatti in luce ambiente con altri dove è stato usato uno o più flash, giochiamo un po’ con i livelli ed i metodi di fusione di Photoshop ed il gioco è fatto!

Questo metodo permette anche di velocizzare enormemente i tempi di post produzione mantenendo pressoché uguali i tempi di scatto. Obbiettivo doppiamente raggiunto quindi, dare un prodotto moderno e attuale ad un prezzo veramente competitivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *